• {{searchSuggestions.title}}

Aggiornati con i nostri seminari

Partecipa agli eventi organizzati da Global Energy and Commodity Management

Tutti gli eventi

27 settembre

2022

Energia in Italia: dal contesto di mercato alle opportunità delle rinnovabili - Milano

Scopri di più
21 giugno

2022

E-world energy & water 2022 - Essen

Scopri di più
2 dicembre

2021

Il mercato energetico tra megawatt e megabyte - Webinar

Scopri di più
20 ottobre

2021

GT Portal: nuove funzionalità Front to Back - Versione inglese - Webinar

Scopri di più
19 ottobre

2021

GT Portal: nuove funzionalità Front to Back - Versione italiana - Webinar

Scopri di più
7 ottobre

2020

Il Mercato energetico tra cambiamenti e driver di riferimento - Webinar

Scopri di più
11 febbraio

2020

E-world energy & water 2020 - Essen

Scopri di più
25 settembre

2019

Il Mercato Energetico Italiano: fondamentali & evoluzione… in quale direzione? - Milano

Scopri di più
5 febbraio

2019

E-world energy & water 2019 - Essen

Scopri di più
16 ottobre

2018

Energia da fonti rinnovabili: come valorizzare il rischio - Milano

Scopri di più
17 novembre

2017

Gestione attiva dei ricavi da impianti FER - Madrid

Scopri di più
5 luglio

2017

Copertura del rischio per impianti FER - Milano

Scopri di più
18 maggio

2017

Mercato Gas e copertura del rischio climatico - Milano

Scopri di più

FAQ

Il portale di Global Energy and Commodity Management è rivolto a operatori del mercato all'ingrosso dell’energia e delle commoditiy energetiche.

Nel portale di Global Energy and Commodity Management si trova la descrizione dei prodotti di mercato, una sezione informativa con dati e news di mercato e una sezione di training tramite la quale è possibile iscriversi alle nostre prossime sessioni formative o visualizzare eventi passati e futuri con il relativo materiale.

No, la registrazione è richiesta esclusivamente per accedere alla sezione “Market Overview” in cui visualizzare dati e news di mercato sempre aggiornate. L’attivazione dell’utenza non sarà immediata, ma si riceverà la conferma dell'avvenuta registrazione entro due giorni lavorativi.

Dal menu principale clicca sulla voce “Contatti” e accedi alla pagina che ti permette di inviare un messaggio ai nostri operatori per ottenere le informazioni desiderate. Compilando gli appositi form, si può scegliere se essere contattato telefonicamente indicando il giorno desiderato e il motivo del contatto oppure inviare una mail ai nostri esperti, che risponderanno il prima possibile.

Se si è dimenticata la  password è possibile recuperarla attraverso la funzionalità dedicata disponibile nella pagina di login. Per altri problemi, è possibile scriverci utilizzando la funzionalità “contattaci”.

Il portale è disponibile in tre lingue: Italiano, Spagnolo e Inglese.

Sì, potrai accedere a tutti i contenuti del portale Global Energy and Commodity Management anche da tablet e smartphone di ultima generazione.

Seleziona l'evento di tuo interesse all'interno della sezione Training e compila l’apposito Form di registrazione che troverai alla fine della pagina.

Glossario

ARERA
L'Autorità di regolazione per Energia Reti e Ambiente, o ARERA, (denominata AEEGSI fino 01/01/2018), è un organismo indipendente di regolazione, che tutela i consumatori e promuove la concorrenza nel mercato dell'energia elettrica, del gas e del sistema idrico.

Asset Backed Trading
Attività di trading attraverso la quale è possibile estrarre valore dalla volatilità di mercato grazie alla flessibilità intrinseca degli asset fisici.

AU (Acquirente Unico)
AU è la società per azioni pubblica interamente partecipata dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE) S.p.A. in Italia, nata come garante di fornitura elettrica ai clienti del Mercato Tutelato. A seguito della liberalizzazione del mercato dell'energia elettrica AU svolge la funzione di acquisto di energia elettrica a condizioni favorevoli, cedendola alle imprese di vendita al dettaglio per il rifornimento di clienti finali che non aderiscono al Mercato Libero.

Backwardation
Termine che descrive un mercato in cui il valore dei futures di una determinata commondity per i mesi seguenti è più basso del valore nel mercato spot (a pronti). Quando questo accade, i partecipanti del mercato si aspettano una precipitazione del prezzo spot della commodity. La situazione contraria è conosciuta come Contango.

Baseload
Blocco di energia elettrica, oggetto di contrattazione che include tutte le ore del giorno.

Basis Risk
Rischio che nasce nel momento in cui non è possibile coprire perfettamente una posizione a causa della mancanza di un prodotto che abbia esattamente la correlazione opposta al prodotto che si vuole coprire.

Bid-Ask spread
Il Bid-ask spread rappresenta la differenza tra il prezzo Ask e il prezzo Bid. Concretamente esso rappresenta il margine di profitto lordo per il dealer e allo stesso tempo il costo di transazione implicito pagato dall'investitore. L’ampiezza dello spread è indicatore della liquidità del mercato: quanto più piccola è la differenza tra Ask e Bid, tanto più il mercato è liquido.

Borsa elettrica
La Borsa Elettrica in Italia rappresenta il mercato regolamentato designato come il luogo virtuale di contrattazione di energia elettrica all'ingrosso la cui gestione è affidata al GME.

CDE
Consegna Derivati Energia (CDE) rappresenta la Piattaforma, gestita dal GME, di liquidazione della consegna fisica dei contratti conclusi sul mercato gestito da Borsa Italiana SpA dei derivati elettrici (IDEX), a cui hanno accesso gli operatori del mercato elettrico.

Certificati Bianchi
I Certificati Bianchi, o Titoli di Efficienza Energetica (TEE), sono titoli negoziabili che certificano il conseguimento di risparmi energetici, ottenuti mediante procedure di efficientamento energetico. Il sistema dei Certificati Bianchi è stato introdotto dal D.M. del 20 luglio 2004 prevedendo che i grandi distributori di energia elettrica e gas naturale raggiungano determinati obiettivi di risparmio di energia primaria espressi in tonnellate equivalenti di petrolio (TEP).

Clean Dark Spread
Si riferisce alle entrate nette di una centrale termica a carbone dopo aver sottratto il costo del combustibile e le quote di emissione di carbonio (CO2).

Clean Spark Spread
Si riferisce alle entrate nette di una centrale a ciclo combinato dopo aver sottratto il costo del gas e le quote di emissione di carbonio (CO2).

CNMC
In Spagna, la Commissione Nazionale dei Mercati e della Competizione è un'entità che promuove e difende il funzionamento corretto di tutti i mercati, nell'interesse dei consumatori e delle aziende. Si tratta di un organismo pubblico con un propria propria personalità giuridica, indipendente dal Governo e sottoposto al controllo del parlamento.

Cogenerazione
La Cogenerazione è il processo di produzione contemporanea di energia meccanica e di calore.

Collar
Una strategia di hedging che prevede l'utilizzo di opzioni. Il produttore compra una Put e vende una Call, ottenendo un intervallo che è delimitato da un cap e un floor.

Contango
Termine che descrive un mercato in cui il valore dei futures di una determinata commodity per i mesi seguenti è più alto del valore nel mercato spot (a pronti). Quando questo accade, i partecipanti del mercato si aspettano un aumento nel prezzo spot della commodity. La situazione contraria è conosciuta come Backwardation.

Contratto a pronti (Spot)
Il Contratto a pronti, o Spot, è un contratto di compravendita che prevede la liquidazione del controvalore (alla data spot) del prodotto scambiato. Il giorno di Settlement dei contratti a pronti ricade, normalmente, nei due giorni lavorativi successivi alla data di negoziazione.

Contratto a termine (Forward)
Il contratto a termine, o Forward, è un contratto scambiato su mercati non regolamentati (OTC) - e quindi non standardizzato – che prevede l'accordo tra le due parti per la consegna ad una data futura di una certa quantità di sottostante, ad un prezzo fissato.

Contratto fisico bilaterale
Un contratto di somministrazione di energia tra un consumatore qualificato/agente esterno ed un produttore/agente esterno, in cui il venditore accetta di fornire al compratore una determinata quantità di energia ad un prezzo precedentemente accordato tra le parti.

Contratto per differenze
Contratto finanziario in cui il venditore è obbligato a pagare al compratore la differenza positiva tra un prezzo di riferimento (market price) e uno strike price (prezzo contrattuale). Viceversa, il compratore pagherà la differenza se il prezzo di riferimento è più basso del prezzo d'esercizio.

Curva di domanda
La curva di domanda rappresenta la funzione matematica che descrive la dipendenza tra le quantità aggregate di un bene che i consumatori sono disposti ad acquistare ed i differenti livelli di prezzo.

Curva di offerta
La curva di offerta rappresenta la funzione matematica che descrive la dipendenza tra le quantità aggregate di un bene che i produttori sono disposti a cedere sul mercato e i differenti livelli di prezzo.

Delta Hedging
Attività di gestione dell’esposizione di un portafoglio di opzioni tramite operazioni di compravendita con lo scopo di minimizzare il rischio dello stesso.

Dispacciamento
Poiché l’energia elettrica non è immagazzinabile, è necessario gestirne la domanda e l’offerta in maniera tale che le due siano sempre equilibrate. L’attività di Dispacciamento, di cui Terna è responsabile, consiste nella gestione coordinata delle immissioni, dei prelievi e dei flussi di energia elettrica sulla rete elettrica nazionale volta a garantirne, in condizioni di sicurezza, il bilanciamento. Per poter svolgere l’attività di dispacciamento, Terna si avvale dei cosiddetti “servizi di dispacciamento” messi a disposizione dagli Utenti del Dispacciamento (UdD) sulla base delle condizioni dettate dall’Autorità.

EMIR
L'EMIR è un organismo di legislazione europea per la regolamentazione dei derivati OTC.

ENAGAS
In Spagna, il TSO del mercato gas. Engas è la principale azienda di trasporto del gas naturale in Spagna, ed è il Gestore Tecnico del Sistema Gas.

Esposizione Potenziale Futura
La Esposizione Potenziale Futura è la massima esposizione di credito attesa in un periodo di tempo specifico, calcolato con un certo livello di confidenza. Il PFE è calcolato valutando i trades esistenti ed i possibili prezzi attesi nel mercato per tutta lla vita delle transazioni.

Futures
Il contratto Futures è un contratto derivato a termine standardizzato e scambiato su mercati regolamentati. Il Future prevede l'accordo tra le due parti per la consegna ad una data futura di una certa quantità di sottostante, ad un prezzo fissato.

Garanzia Parent Company (PCG)
Una PCG è una garanzia di performance richiesta da un cliente di un'azienda che è posseduta da una capogruppo. Quest'ultima garantisce la filiale, mentre il cliente è il beneficiario della garanzia.

Garanzie di origine (GO)
Le Garanzie d'Origine appartengono ad una politica di trasparenza circa la natura produttiva dell'energia. Le GO sono titoli assegnati ai produttori di energia generata da fonte rinnovabile in funzione dell'energia prodotta ed immessa in rete in ciascun anno, aventi la finalità di provare ai clienti finali la quota di energia proveniente da fonte rinnovabile per ciascun produttore. Le GO sono negoziate nella sede predisposta dal GME, attraverso la libera negoziazione o assegnazione tramite procedure concorrenziali.

Gestore di Garanzie
Gestisce centralmente le garanzie per la contrattazione di capacit- delle infrastrutture con accesso di terze parti regolamentato, garanzie per la partecipazione al Mercato Organizzato del Gas e le garanzie per la liquidazione degli sbilanciamenti.

GME
Il Gestore dei Mercati Energetici è la società italiana responsabile dell'organizzazione e della gestione del mercato elettrico a cui è, inoltre, affidata la gestione economica del mercato all'ingrosso dell'energia elettrica.

Grossista
Persona fisica o giuridica che acquista e/o vende energia elettrica e gas naturale all’ingrosso.

GSE
Gestore dei Servizi Energetici - GSE S.p.A.   è la società per azioni italiana, interamente controllata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, alla quale sono attribuiti numerosi incarichi di promozione, incentivazione e sviluppo delle fonti rinnovabili in Italia. Il GSE controlla tre società: l’Acquirente Unico (AU), il Gestore dei Mercati Energetici (GME) e Ricerca sul Sistema Energetico (RSE).

IDEX
Segmento di mercato - all'interno del mercato IDEM - nel quale sono negoziati e scambiati gli strumenti finanziari derivati sull’energia elettrica.

ISDA
ISDA (International Swaps and Derivatives Association) Master Agreement è il documento standard che è utilizzato comunemente per regolamentare le transazioni derivate over-the counter di carattere finanziario.

Italian Power Exchange (IPEX)
Vedi Borsa Elettrica. Appellativo con cui è definita all'estero la borsa elettrica italiana.

Limiti di transito
Capacità massima di trasporto di energia tra una coppia di zone, espressa in MWh. I limiti di transito fanno parte delle informazioni preliminari comunicate giornalmente da Terna S.p.A. al GME e da questi pubblicati sul proprio sito. Tali limiti sono utilizzati dal GME nell’ambito della risoluzione del mercato sul MGP e sul MI.

Market clearing price (MCP)
Punto di equilibrio che rappresenta il punto di incontro tra la domanda e l'offerta. Il MCP equivale alla remunerazione delle offerte accettate su mercati a offerta marginale (eg. per il mercato elettrico italiano MGP e MI)

Market coupling
Meccanismo di integrazione di due o più mercati dell'energia elettrica di diverse zone. Grazie al Market coupling l'utilizzo della capacità di trasmissione tra diversi Paesi è implicitamente determinato contestualmente al valore dell'energia elettrica negli stessi.

Market Maker
Intermediario con il compito di offrire liquidità a mercati specifici, mantenendo costanti i prezzi Bid e Ask nel mercato di cui è responsabile, garantendo un determinato livello minimo di acquisto e vendita.

MEFF
In Spagna, MEFF Sociedad Rectora de Productos Derivados S.A.U. è il Derivatives Exchange del BME. Il MEFF offre derivati elettrici (MEFF Power)

Mercato dei prodotti giornalieri (MPEG)
Nuova tipologia di mercato introdotto dal GME in cui sono quotati, in negoziazione continua, prodotti giornalieri con Profilo di consegna baseload e peakload.

Mercato del giorno prima (MGP)
Mercato in cui vengono gestite le offerte di acquisto e vendita di energia, definendo i programmi di immissione e prelievo di energia per ciascuna ora del giorno successivo.

Mercato di Bilanciamento (MB)
In Italia, mercato in cui presentare offerte di acquisto e vendita di energia a Terna per svolgere il servizio di regolazione secondaria e mantenere il bilanciamento, nel tempo reale, tra immissione e prelievi di energia sulla rete.

Mercato Elettrico (ME)
In Italia, è l'insieme del Mercato elettrico a pronti (MPE), Mercato elettrico a termine (MTE) e della Piattaforma per la consegna fisica dei contratti finanziari conclusi sull’IDEX (CDE).

Mercato elettrico a pronti (MPE)
In Italia, è l'insieme del Mercato del giorno prima (MGP), Mercato infragiornaliero (MI), Mercato dei prodotti giornalieri (MPEG) e del Mercato per il Servizio di Dispacciamento (MSD)

Mercato elettrico a termine (MTE)
Mercato in cui sono negoziati contratti a termine dell’energia con obbligo di consegna e ritiro

Mercato infragiornaliero (MI)
In Italia, è il mercato in cui poter inserire ordini di acquisto e vendita di energia elettrica per ciascuna ora del giorno successivo, al fine di modificare i programmi di immissione e prelievo definiti sul MGP.

Mercato Libero
Il Mercato Libero è costituito dai consumatori finali che scelgono attivamente i propri fornitori dell’energia e del gas, a cui pagheranno relativa fattura. Tutto il mercato dell’energia sarà liberalizzato entro il 1° luglio 2019.

Mercato per il Servizio di Dispacciamento (MSD)
Mercato attraverso il quale il TSO (in Italia, Terna) si approvvigiona delle risorse necessarie per la gestione e il controllo del sistema. Tra gli obiettivi dell’attività svolta nel MSD si ricordano: la risoluzione delle congestioni intrazonali, la creazione della riserva di energia ed il bilanciamento in tempo reale. Sul MSD, Terna agisce come controparte centrale e le offerte accettate sono remunerate al prezzo presentato (meccanismo del pay-as-bid).

MIBGAS
In Spagna, MIBGAS è il responsabile della gestione del Mercato Gas Organizzato. La piattaforma di trading del MIBGAS è utilizzata per l'acquisto e la vendita di gas naturale con consegna fisica e Virtual Balancing Point (PVB in spagnolo) per prodotti delle seguenti tipologie:  within-day, day-ahead, balance of month e month-ahead.

MIFID II
MiFID II (Markets in Financial Instruments Directive II) è la Direttiva dell'Unione Europea che migliora la trasparenza nei mercati finanziari dell'Unione Europea e standardizza i requisiti di informativa per alcuni mercati particolari.

NDA (Accordo di non divulgazione)
Un accordo di non divulgazione è un contratto tra due o più parti che hanno una relazione confidenziale che si riferisce spesso a informazioni che devono necessariamente essere condivise tra le parti, ma non possono essere di dominio pubblico. Questo accordo è anche conosciuto come accordo di riservatezza.

Negoziazione ad asta
Mercato in cui la negoziazione e lo scambio avvengono tramite un meccanismo d’asta, che prevede l’inserimento e la modifica di proposte di negoziazione in un intervallo fissato di tempo, e la conclusione di contratti in un unico momento futuro ed ad un unico prezzo, dato dall'incontro fra domanda e offerta.

Negoziazione continua
Mercato in cui la negoziazione e lo scambio avvengono durante l'intero periodo di apertura del mercato stesso, che prevede l’inserimento di nuove proposte in modo continuo, e la conclusione di contratti basata sull’abbinamento automatico delle proposte di acquisto e di vendita.

OMICLEAR
In Iberia, OMICLEAR è l'azienda costituita e totalmente posseduta da OMP, che agisce da Camera di Compensazione e Clearing House delle operazioni realizzate sul mercato.

OMIE
L'Operatore del Mercato Iberico dell'Energia (OME) gestisce tutti i mercati (giornaliero e infragiornaliero) per tutta la penisola iberica. Il suo modello operativo è lo stesso di quello che caratterizza molti altri mercati europei.

OMIP
OMP è il mercato di scambio dei derivati per il mercato iberico e non-iberico (incluso il MIBEL)

Opzione Americana
Un'opzione Americana è un contratto che conferisce al compratore il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare o vendere il prodotto (eg. una commodity) sul quale l'opzione stessa è iscritta, chiamato sottostante, ad un determinato prezzo prestabilito (strike price o semplicemente strike) in qualsiasi data intercorrente tra la data di inizio e scadenza dell’opzione, a fronte di un premio pagato al momento dell’acquisto.

Opzione Asiatica
Le opzioni asiatiche sono contratti di opzione in cui il valore del payoff finale dipende dalla media dei prezzi del sottostante durante un determinato periodo. Un’opzione di tipo asiatico è esercitata automaticamente alla fine del “delivery period”, calcolando retrospettivamente la media aritmetica dei prezzi del mercato spot nel “delivery period” e confrontando tale media con il prezzo concordato (strike price) dell’opzione.

Opzione Call
Contratto a termine che attribuisce al compratore il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare un'attività sottostante a una certa data a un prezzo prefissato. L'esercizio di tale facoltà risulterà conveniente ogni qualvolta il prezzo di esercizio sarà inferiore al prezzo di mercato sottostante.

Opzione Europea
Un'opzione Europea è un contratto che conferisce al compratore il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare o vendere il prodotto (eg. una commodity) sul quale l'opzione stessa è iscritta, chiamato sottostante, ad un determinato prezzo prestabilito (strike price o semplicemente strike) in una determinata data (data di scadenza), a fronte di un premio pagato al momento dell’acquisto.

Opzione Put
Contratto a termine che attribuisce al compratore il diritto, ma non l'obbligo, di vendere un'attività sottostante a una certa data a un prezzo prefissato. L'esercizio di tale facoltà risulterà conveniente ogniqualvolta il prezzo di esercizio sarà superiore al prezzo di mercato sottostante.

Ore di picco
Le ore di picco rappresentano le ore intercorrenti dalle 8:00 alle 20:00 dei giorni infrasettimanali, nelle quali, usualmente, il costo è maggiore.

Ore fuori picco
Le ore fuori picco rappresentano la fascia oraria intercorrente dalle ore 20:00 alle ore 8:00 dei giorni infrasettimanali. Sono, inoltre, considerati appartenenti alla fascia fuori picco i giorni del fine settimana.

Participating Swap
Un floor sul prezzo dell'energia che non prevede il pagamenti di un premio. In cambio, il produttore cede parte del suo "upside" potenziale al compratore (Floor+ Swap).

Pay as bid
Il Pay as Bid rappresenta la regola di valorizzazione sul mercato per il servizio di dispacciamento in base alla quale le offerte sono valorizzate al prezzo Bid (prezzo di offerta)

Peakload
Blocco di energia elettrica, oggetto di contrattazione, che include le ore comprese tra le ore 8:00 e le ore 20:00, nei giorni compresi tra il lunedì ed il venerdì.

Piattaforma dei Conti Energia (PCE)
In Italia, la PCE rappresenta la piattaforma di supporto degli operatori per la registrazione delle transazioni commerciali (o coperture residue) a termine, al fine di determinare i relativi programmi di prelievo e di immissione da eseguire.

POD (Punto di prelievo)
In Italia, il POD è il codice alfanumerico nazionale di identificazione univoca del punto fisico di consegna dell'energia elettrica al cliente finale.

PPA
Il PPA (Power Purchase Agreement) è un contratto di compravendita di energia elettrica sottoscritto con produttori terzi titolari di impianti, in cui quest’ultimo vende l’Energia immessa del suo impianto e l’acquirente si impegna a prestare servizi di energy management (eg. Generazione forecast degli impianti a fonti rinnovabili non programmabili, generazione dei programmi di immissione, offerte a mercato, metering, settlement, gestione delle attività legate al dispacciamento, etc.).

Prezzo Ask
Il Prezzo ask, chiamato anche prezzo offer, rappresenta il prezzo di offerta minimo al quale un operatore è disposto ad accettare di vendere determinate quantità di un bene o di uno strumento finanziario.

Prezzo Bid
Il Prezzo bid rappresenta il prezzo massimo al quale un operatore è disposto ad acquistare determinate quantità di un bene o di uno strumento finanziario.

Prezzo fisso
Una quotazione che è stata fissata e non potrà più cambiare nel tempo.

Prezzo indicativo
Una quotazione non definitiva e non vincolante. Si tratta solamente di una stima preliminare di un prezzo di acquisto o vendita.

Prezzo Zonale
In Italia, il prezzo dell'energia in Italia è strettamente correlato alla zona di produzione della stessa e, per ogni zona geografica e virtuale, viene definito un prezzo zonale come prezzo di equilibrio di domanda ed offerta.

Producibilità idroelettrica
Si riferisce alla quantità massima di energia elettrica che un insieme di eventi (pioggia, pompaggio, etc.), corrispondenti all'intervallo di tempo considerato, permetterebbero di produrre nelle condizioni più favorevoli possibili.

PUN (Prezzo Unico Nazionale)
In Italia, il Prezzo Unico Nazionale (PUN) è il prezzo di riferimento dell'energia elettrica sulla borsa elettrica italiana IPEX.

Punto di Consegna Fisica
In Spagna, Virtual Balancing Point o Punto di Consegna Fisica  per i gas naturali negoziati nel MIBGAS.

Rating del credito
Il rating del credito è una valutazione del rischio di credito di un possibile debitore, con l'obiettivo di predire la sua capacità di ripagare il debito e una predizione implicita della probabilità di incapacità di ripagarlo.

REE
Rappresenta il TSO spagnolo, responsabile esclusivamente della gestione tecnica del sistema. Inoltre, è proprietario e gestore della rete dei trasporti.

REMIT
REMIT è una regolamentazione della UE creata al fine di aumentare la trasparenza e la stabilità del mercato energetico europeo, combattendo alla stesso tempo l'insider trading e la manipolazione del mercato.

Rischio di Credito
Il Rischio di Credito (o rischio di default) è il rischio di incorrere in una perdita nel caso in cui la controparte non sia in grado di adempiere ai propri obblighi contrattuali in maniera tempestiva.

Rischio di liquidità
Rappresenta il rischio che deriva dalla mancanza di liquidità in un mercato, che non permette di perseguire le proprie strategie di gestione del rischio.

Rischio di prezzo
Il rischio della diminuzione del valore dei propri asset, a causa di variazioni in diverse variabili del mercato. Esempi possono essere i prezzi delle commodities, i prezzi delle azioni, i tassi di interesse o i tassi di cambio.

Rischio regolatorio
Il rischio causato da cambi inattesi della struttura regolatoria.

S3 Product
In Spagna, prodotto finanziario di copertura, offerto da Endesa, che assicura i prezzi si riferimento del semi-periodo regolatorio contenuto nel RD 413/2014 ai produttori di regime speciale.

Sbilanciamento
Lo sbilanciamento rappresenta la differenza tra la quantità di energia immessa/prelevata nella rete elettrica ed il programma di immissione/prelievo.

Settlement
Il settlement è la fase di perfezionamento di un contratto. In data di settlement sono calcolati ed evasi i flussi di denaro e/o prodotti, come da precedenti accordi, affinché le obbligazioni generate dal contratto in essere siano estinte.

Spread
Opzione costruita sulla differenza di prezzi tra due asset sottostanti.

Standby Letter of Credit (SBLC)
Una Standby Letter of Credit (SBLC) è una garanzia di pagamento emessa da una banca per comto di un suo cliente che è usata come "last resort" se il cliente non riesce ad adempiere ai suoi obblighi contrattuali con una terza parte.

Strike Price
Il prezzo Strike, o prezzo d'esercizio, è il valore contrattualmente pattuito al quale il possessore di un'opzione può esercitare il proprio diritto.

Strip
Serie di opzioni con date di scadenza successive.

Swaption Europea
Una Swaption Europea è un contratto che conferisce al compratore il diritto, ma non l'obbligo di acquistare o vendere lo swap sottostante, ad un determinato prezzo (strike price o semplicemente strike) alla data di scadenza dell'opzione.

Swing
Contratto che attribuisce il diritto ma non l'obbligo di comprare o vendere una quantità variabile di energia in determinate date, per un periodo di tempo definito, ad un determinato prezzo a patto che per tutta la vita del contratto tale diritto sia esercitato solo un numero limitato di volte, e che le quantità massime e minime siano applicate ogni volta che il contratto è esercitato.

Term Sheet
Un term sheet è un accordo non vincolante che contiene i termini basilari e le condizioni di un contratto e si utilizza come template per la redazione di documenti legali più dettagliati.

Terna - Rete Elettrica Nazionale S.p.A.
In Italia, Terna S.p.A. è la società responsabile della trasmissione e della gestione dei flussi dei energia elettrica sulla rete nazionale, garantendo la coincidenza di domanda e offerta di energia elettrica nella rete.

Titoli di Efficienza Energetica (TEE)
Vedere Certificati Bianchi

Tolling
Nel mercato dell'energia elettrica, i contratti Tolling intercorrono tipicamente tra un acquirente di energia e un produttore di energia e prevedono che il compratore fornisca il combustibile in cambio dell'energia che ne viene prodotta, sulla base di un "heat rate", ad un prezzo prefissato.

Volatilità
La volatilità di una serie di prezzi è la deviazione standard dei prezzi normalizzati per il tempo, espressa annualmente.

VPP (Virtual Power Plant)
I contratti per la cessione di capacità produttiva virtuale (Virtual Power Plant) replicano il funzionamento di una centrale produttiva, consentendo il trasferimento di una quota della produzione di eventuali operatori a soggetti terzi a prezzi fissati ex-ante.

Weather Derivatives
I Weather Derivatives (WD) sono strumenti derivati che possono essere utilizzati al fine di mitigare i rischi associati a condizioni meteorologiche inaspettate. Il Settlement di tali strumenti, che possono essere costruiti su diverse grandezze fisiche (come temperatura, pioggia, irraggiamento solare e vento), è calcolato su indici composti da dati meteo osservati da operatori terzi indipendenti.

Zona
Le zone della rete elettrica in Italia corrispondono a aree geografiche fisiche o virtuali definite da limiti fisici di scambio dell'energia, rilevanti per la formazione dei prezzi zonali. Le diverse zone rilevanti per la formazione del prezzo dell’energia sono: Nord, Centro-Nord, Centro-Sud, Sud, Sicilia e Sardegna.